L’amore non attende altre vite – poesia di Melinda Miceli

L’amore non attende altre vite – poesia di Melinda Miceli

Melinda Miceli di

L’amore non attende altre vite – poesia di Melinda Miceli

Tra i lampioni del giardino
persa nell’oscurità
della vasta notte
dentro il cuore della città
una geremiade bianca
si stringe in vetusto polline
mentre una luna di giada
sorge dalla pioggia fosca
custodendo artigli di fronde.

Un onda d’argento
Imperlata di mercurio
fluisce nel mio sangue stanco
mentre il grigio pallore
di questa notte lattescente
mi culla sospesa e arsa
nell’ansia di essere viva.
Battiti feroci e fugaci
disarmanti soavi e stridenti.
tra i lampioni di questo viale.

I tuoi occhi, il tuo sguardo,
il suo inganno e la tua assenza.
Sono ancora qui…vivi tra le fronde!
Ragazzo disperso nell’infinito
sospeso nel vuoto del tuo destino
bramosia infantile e magnetica
occhi neri e lucidi e alte gote
incantati dalla donna misteriosa.

Sei l’aliante che prende il volo
quando l’anima si arrende
verità e inutile inerzia.
Brama l’aspra onestà dell’io
incontrando lo schiaffo dell’illusione.
Sei un giardino di speranze
nel mio spirito perduto
tra le nostre gioie mancate.
Nell’acqua scivolano meduse striate
o gabbiano sparuto
oltremare vedrai le stelle sconfinate.

 

 

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notify of
guest
2 Comments
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Carlos J. Rascón
Admin
3 years ago

Dedicado a la gran escritora, crítica de arte y poeta que hizo un gran regalo a Su Sicilia en el mundo para ser y no solo para aparecer. Una gran mujer de la cultura italiana en el mundo.
A Melinda sus últimos poemas.

Melinda
Melinda
3 years ago

Grazie Carlos per la Tua bellissima dedica, sei un grande uomo della Cultura spagnola e internazionale. Non mi aspettavo questo regalo. La Spagna e il tuo giornale sono nel mio cuore oramai, terra romantica e magica come nessuna.
Melinda Miceli

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x